Comune di Santa Margherita di Staffora - portale istituzionale

Piano dei Tempi e degli Orari

Montagna in tempo

Il Piano di Revisione del PTO Montagna in Tempo viene redatto a quasi 10 anni dalla prima edizione del Documento Direttorio e rappresenta l’opportunità per fare il punto di come il territorio si è modificato e di quanto l’azione del PTO hanno inciso positivamente, nonché ovviamente su quanto resta da fare.
In tal senso, nella consapevolezza della complessità del territorio e del peso reale di intervento e modifica che hanno le Amministrazioni locali, intende costituire una vera road map per i prossimi anni. L’importante elemento di innovazione è l’inserimento del territorio nella strategia SNAI Aree Interne, che comprende come Ente Capofila: Comune di Varzi, in partenariato con i comuni di: Bagnaria, Borgoratto Mormorolo, Brallo di Pregola, Fortunago, Menconico, Montesegale, Ponte Nizza, Rocca Susella, Romagnese, Ruino, Santa Margherita di Staffora, Val di Nizza, Valverde, Zavattarello. Come si vede tutti i comuni aderenti al PTO rientrano nell’area.
Nel 2017 l’area dei sette comuni è stata oggetto di un intenso percorso di animazione e progettazione che ha portato alla definizione ed attuazione di due progetti pluriennali:
– Bando Fondazione CARIPLO ATTIVA-AREE “Oltrepò Biodiverso” a cura di Fondazione per lo Sviluppo dell’Oltrepò Pavese.
– Strategia SNAI Aree Interne: L’ALTO OLTREPÒ PAVESE: UNA COMUNITÀ “GREEN”, “SLOW”, CONSAPEVOLE E CONNESSA a cura di Unimont e Cons. ASTER.

Un obiettivo conseguibile grazie a due linee di lavoro: la prima indiretta, che vede il rafforzamento delle competenze degli Amministratori e quindi la capacità di cogliere opportunità e fare rete, unita a importanti processi di gestione associata e fusione previsti o già in atto, la seconda più diretta attraverso specifiche azioni previste e finanziate anche dal programma Aree Interne.

Il Piano di Revisione parte da una breve disamina dei dati aggiornati al 2017, che consente di individuare gli elementi salienti a livello socioeconomico, confrontandola con gli strumenti che negli anni precedenti si è cercato di attivare.

Il tema della mobilità rimane il cuore fondamentale del lavoro del PTO, per garantire l’accesso al lavoro, all’istruzione, alla sanità ed alle relazioni. Per abbreviare realmente i tempi di rientro su queste tratte e conseguire l’obiettivo di recuperare tempo, il P.T.O. svilupperà le seguenti azioni:

Mantenere le linee minori sperimentate con il progetto 2018 per la riduzione dei tempi di attesa degli studenti nei trasbordi tra asse viario principale e reti minori nella fascia di rientro dalla scuola:
– Ponte Nizza > Val Di Nizza > Caminata > Zavattarello > Romagnese
– Varzi > Santa Margherita di Staffora.
– Garantire il raccordo Varzi > Ottone e Varzi > Val Curone.
-Attivare servizio per Istituto Gallini di rientro per il sabato

Garantire la qualità del servizio, il rispetto delle fermate e dei tempi di partenza ed arrivo.

Recuperare il progetto Taxibus e i mezzi con esso acquistati (5 pulmini), una volta scaduti i cinque anni del vincolo regionale, per integrare il trasporto pubblico locale con un servizio di trasporto tematico che vada incontro ad esigenze specifiche delle diverse fasce d’utenza attualmente non soddisfatte dal servizio di linea. Occorre semplificare l’accesso al servizio, ampliandolo a tutti i cittadini indipendentemente dall’età e dal reddito (al momento occorre presentare certificazione reddito ISEE, avere più di 65 anni, essere disabile psichici o fisico o cittadini privi di patente, anche di età inferiore ai 65 anni, che non dispongano di una rete familiare in grado di farsene carico);

Mantenere attivo il Tavolo di lavoro fra Presidi, Comuni e società di Trasporti (TPL) che ha dato esiti positivi.

Ridurre la distanza tra le tratte dei pullman e i poli dei servizi: realizzare con Autoguidovie le Fermate cortesia per: Ospedale Varzi- Casa di Riposo e Centro per Disabili Varzi, Ospedale Voghera, Polo Sanitario Stradella, Stazione treni Voghera.

 

Pagine collegate

Dipende da: Progetti
Ultima modifica: 11 Settembre 2019 alle 11:54
Non hai trovato quel che cerchi? Contattaci
torna all'inizio del contenuto