Comune di Santa Margherita di Staffora - portale istituzionale

Guardia Medica Turistica

01/07/2020

CONTINUITA’ ASSISTENZIALE STAGIONALE

AMBULATORIO DI PIAN DEL POGGIO
FRAZIONE PIAN DEL POGGIO – COMUNE DI S. MARGHERITA STAFFORA
(Tel. 334/1155209)

Lunedì: ore 10.00 – 12.00
Giovedì: ore 16.30 – 17.30

 

INFORMATIVA SU COVID 19

Il nuovo Coronavirus – SARS-CoV2- è un virus responsabile della malattia ora definita COVID 19; fa parte di una vasta famiglia di virus noti per causare malattie che vanno dal semplice raffreddore a malattie molto gravi.

Si può trasmettere da persona a persona, di solito dopo un contatto stretto con un paziente infetto, ad esempio fra familiari o in ambiente sanitario. La via primaria di diffusione sono le goccioline del respiro delle persone  infette ad esempio tramite

–  la saliva, tossendo e starnutendo

– i contatti diretti personali

– le mani (ad esempio toccando con le mani contaminate bocca,naso o occhi).

In casi rari il contagio può avvenire tramite contaminazione fecale. Sono in corso studi per comprendere meglio le modalità di trasmissione.

I principali sintomi  che possono fare sospettare la malattia sono: febbre, tosse, starnuti, difficoltà respiratorie, stanchezza profusa, dolori articolari diffusi e/o perdita di gusto e olfatto, congiuntivite, a volte anche vomito e diarrea.

Alcuni studi hanno indicato che, a volte, le persone pur infette, non manifestano sintomi o hanno solo sintomi molto lievi, contribuendo ad una possibile forma di diffusione del virus di assai difficile controllo.

Data l’elevata contagiosità del virus, le misure igieniche e quelle di distanziamento che mirano a evitare i contatti ravvicinati tra persone infette e persone non infette riducono, ma non eliminano, il rischio di contrarre l’infezione.

Per  ridurre il rischio di contagio è necessario  attenersi strettamente a quanto indicato nelle norme di comportamento per l’accesso in ambulatorio e sala d’attesa.

 

NORME DI COMPORTAMENTO 

  • Presentarsi indossando mascherina chirurgica (l’utilizzo di maschere dotate di valvola di efflusso è sconsigliato
  • Presentarsi da solo/sola; se necessita di aiuto per muoversi farsi accompagnare da una sola persona, che dovrà rispettare le stesse misure preventive.
  • Utilizzare il gel disinfettante messo a disposizione
  • Sottoscrivere l’ autocertificazione sull’assenza di condizioni di rischio
  • IN SALA D’ATTESA NON DEVONO ENTRE PIU’DI DUE PERSONE PER VOLTA E DEVE ESSERE MANTENUTA LA DISTANZA DI ALMENO 1 METRO

 

  • E’VIETATO L’INGRESSO NELLA SALA D’ATTESA SE:
  • si risulta essere attualmente positivi a tampone per COVID-19
  • si è attualmente sottoposti alla misura della quarantena
  • si ha avuto febbre nelle ultime 48 ore ≥ 37,5 °C
  • si hanno avuto sintomi simil-influenzali negli ultimi 14 giorni (febbre, tosse, starnuti, difficoltà respiratorie,) o altra sintomatologia (vomito, diarrea, congiuntivite, stanchezza profusa, dolori articolari diffusi e/o perdita di gusto e olfatto)
  • si hanno avuto negli ultimi 14 giorni contatti ravvicinati senza utilizzo di protezioni con persone di cui si è a conoscenza della positività al Covid-19 o in quarantena (ad es. parenti, conviventi..)

 

IN QUESTI CASI BISOGNA RECARSI AL PROPRIO DOMICILIO E CONTATTARE TELEFONICAMENTE IL MEDICO AL RECAPITO CELLULARE INDICATO SULLA LOCANDINA

Ultima modifica: 30 Luglio 2020 alle 16:14
torna all'inizio del contenuto