Comune di Santa Margherita di Staffora - portale istituzionale

Bonus Bebè Alto Oltrepo’ Pavese 2020

23/05/2020

L’ iniziativa è rivolta alle famiglie residenti, senza distinzione di reddito, che nel corso dell’anno 2020 saranno interessate dalla nascita di un bambino o dall’adozione di un minore, consistente nella concessione, mediante buoni spesa, di un contributo del valore di € 500,00, da spendere presso gli esercizi commerciali che aderiranno all’iniziativa e situati nei 18 Comuni della Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese.
Attraverso questa iniziativa, alle famiglie che dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020 saranno interessate dalla nascita o dall’adozione di un figlio, in possesso di determinati requisiti e alle condizioni di seguito indicate, a fronte di apposita domanda, verranno erogati dei buoni spesa, per l’ammontare complessivo di € 500,00, spendibili negli esercizi commerciali dell’Alto Oltrepò Pavese che hanno aderito all’iniziativa, il cui elenco è pubblicato sul sito della Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese nell’apposita sezione Bonus Bebè.
2. Soggetti beneficiari e soggetti coinvolti
➢ I benefici alle Famiglie dell’Alto Oltrepò Pavese
L’iniziativa è rivolta alle famiglie residenti nei 18 Comuni della Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese dal 1° gennaio al 31 dicembre 2020 saranno interessate dalla nascita o dall’adozione di un figlio.
In particolare:

  • La nascita del bambino deve essere avvenuta dal 1° gennaio 2020 al 31 dicembre 2020 oppure il decreto di adozione del minore deve essere stato emesso nel periodo tra 01/01/2020 e il 31/12/2020;
  • Il nuovo nato deve essere stato iscritto in anagrafe dalla nascita;
  • Inoltre, il genitore richiedente, al momento della presentazione della domanda, deve essere:
    convivente con il figlio nato/adottato;
  • residente in uno dei 18 Comuni della Comunità Montana dell’Oltrepò Pavese da almeno 24 mesi calcolati dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso del minore nel nucleo familiare a seguito di adozione;
  • cittadino italiano o cittadino di Stati appartenenti all’Unione Europea regolarmente soggiornante in Italia, ai sensi del D.L.vo 6 febbraio 2007 n. 30, o titolare di permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo ai sensi del citato D.L.vo 8 gennaio 2007 n. 3, o essere titolare dello status di rifugiato e dello status di protezione sussidiaria ai sensi del D.L.vo 19 novembre 2007 n. 251 o straniero di cui all’art. 41 del D.L. vo 25 luglio 1998 n. 286;
  • in regola con i pagamenti delle imposte comunali.

Le famiglie beneficiarie della presente iniziativa riceveranno un carnet di buoni spesa pari del valore complessivo di 500,00 euro, contenente n.25 buoni nominali del valore di euro 20,00.
I buoni spesa:

  • potranno essere utilizzati dai cittadini entro la data di scadenza riportata sui buoni (90 giorni dalla data di consegna).
  • sono cumulabili fra loro nella stessa spesa;
  • sono personali (ovvero utilizzabili solo dal titolare indicato sul buono), non trasferibili a terzi e non convertibili in denaro contante, il parziale loro utilizzo non dà diritto a resto.
  • sono cumulabili con altri interventi (locali, regionali e/o nazionali) erogati per la medesima finalità.

 

torna all'inizio del contenuto